Cortana: la tua assistente personale a lezione di italiano.

E’ di qualche giorno fa la notizia che per Cortana, l’assistente vocale di Windows Phone 8.1, sia in fase di sviluppo il supporto in lingua italiana. Circola anche la notizia di un bug che offre la possibilità di ricevere alcune notifiche in lingua italiana, impostando come paese Stati Uniti o Regno Unito e come lingua del dispositivo quella italiana. Come mostra questo video.

Ma chi è Cortana?

Cortana è l’assistente vocale sviluppata da Microsoft per il sistema Windows Phone, una versione per il sistema operativo Windows 10 è in fase di sviluppo. Al momento è disponibile in lingua inglese e cinese. In Italia, anche se non nella nostra lingua, è comunque utilizzabile.

Chi imposta il proprio terminale in modo da ottenere Cortana (lingua del dispositivo “inglese Stati Uniti” e paese “Stati Uniti”) può godere delle varie funzioni offerte dall’assistente personale, a patto di avere una buona pronuncia in lingua inglese. Sarà possibile trovare l’assistente vocale nell’elenco delle applicazioni e si potrà aggiungere una live tile sulla schermata start.

Al primo avvio Cortana ci chiederà il permesso di archiviare sui server Microsoft alcune informazioni come ad esempio contatti, posizione, cronologia browser, calendario e altro. In seguito potremo scegliere il nome con il quale vorremmo essere chiamati (modificabile anche in seguito).

Si richiama l’assistente vocale tramite il tasto cerca (hardware-icon-search-button_InvariantCulture_Default) e sarà possibile interagire con Cortana sia vocalmente che tramite testo scritto, nel secondo caso l’assistente mostrerà le risposte a schermo e senza audio. Più in là, con l’aggiornamento Lumia Denim, verrà implementato il comando vocale “Hey Cortana“, completamente hands-free, per permettere l’interazione con l’assistente personale.

Si, Cortana è un’assistente personale, poiché è dotata di un’ agenda (il suo blocco appunti) dove noi stessi aggiungeremo le voci che ci interessano (es. hobby, cibo, viaggi etc.) e questo permetterà al software di “aggiustare il tiro” per incontrare al meglio i nostri gusti.

Ovviamente, da buona assistente, Cortana non poteva non avere una sezione per i reminder, dove verranno archiviati e gestiti i nostri promemoria. Per impostarne uno basterà dire a Cortana “Remind me to call Mr. Bean” oppure “Note, get milk and eggs“. La stessa modalità ci permetterà di impostare una sveglia: “Wake me up at 7:30“. A seconda del comando, Cortana potrà chiedere informazioni aggiuntive, per esempio la data e l’ora.

Una funzione che può farci comodo in determinate situazioni è quella delle “quiet hours“. Quando la attiveremo, le chiamate ricevute saranno inoltrate alla segreteria telefonica e non riceveremo notifiche. Ma noi non siamo fredde macchine e questo Cortana lo sa, infatti permette alle persone che fanno parte della nostra cerchia più stretta, “l’inner circle“, di bypassare la restrizione. La funzionalità “quiet hours” può anche essere programmata.

Nella scheda luoghi troviamo tutti i posti che aggiungiamo ai preferiti come ad esempio “casa“, “ufficio“, “università“, “supermercato“. Tramite questa funzione potremo collegarci automaticamente alla nostra rete wi-fi o attivare promemoria, inoltre Cortana comunica con le app Here per la navigazione se usiamo comandi come “Drive me home“.

La sezione music searches ci permette di identificare un brano, trovarlo su Xbox Music ed eventualmente di procedere all’acquisto.

Ho provato Cortana subito dopo aver aggiornato il mio Lumia 925 a Windows Phone 8.1 e, a distanza di mesi, qualche giorno fa. L’ho trovata notevolmente più reattiva, ha ampliato le sue conoscenze, interagisce con quasi tutte le funzioni del telefono. Potremo fare un check in sulle varie piattaforme sociali come Facebook o Foursquare, impostare sveglie, consultare il meteo, scrivere un tweet, controllare un titolo in borsa, trovare un locale, informarci sull’esito dell’ultima partita della nostra squadra, e molto altro. Tutto questo come se stessimo conversando con una persona reale. E’ davvero comodo come i vari reminder e avvisi siano basati anche sulla posizione e sui contatti. Indicando un luogo come “casa” o “ufficio” è possibile attivare notifiche al raggiungimento di questi, oppure interagendo con un determinato contatto (chiamate o sms) sarà possibile visualizzare un promemoria precedentemente annotato. Basterà dire a Cortana: “Quando arrivo in ufficio ricordami di cambiare il toner” oppure “La prossima volta che parlo con Marco ricordami di chiedere un preventivo per le porte”. Tuttavia Cortana ha anche un lato “ricreativo”: canta canzoni, racconta barzellette e fa le imitazioni. Riesce quindi anche ad essere di compagnia.

In conclusione, Cortana è decisamente un grande aiuto in termini di organizzazione e ricerca on line ed è anche un passatempo. Se si iniziasse a non percepire più Siri come l’inarrivabile, potremmo scoprire che l’assistente vocale di Windows Phone può benissimo fare le stesse identiche cose, magari con un taglio diverso ma questo non implica un livello inferiore. Se consideriamo che Siri è già sulla piazza da alcuni anni e Cortana è ancora tecnicamente una beta, possiamo facilmente intuire il potenziale di questa assistente personale.

Per il momento non ci resta che aspettare che il supporto per la lingua italiana sia pronto per la distribuzione, presumibilmente nella prima metà del 2015 ma il rumor a cui facevamo riferimento all’inizio del post fa sperare in un andamento accelerato dei lavori.

Avete provato Cortana? Come vi siete trovati?

Annunci

2 thoughts on “Cortana: la tua assistente personale a lezione di italiano.

Ti va di condividere la tua opinione?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...