Microsoft Lumia 435 e 532, due nuovi modelli o una nuova filosofia?

Se fossi un’azienda produttrice di un bene e volessi affermarmi in un settore specifico, un settore, a me, per molti aspetti nuovo, quale strada prenderei?

Cercherei di massimizzare le vendite nell’immediato o di stabilire una legame con un determinato tipo di clientela?

Microsoft ha da poco presentato due nuovi smartphone. Dopo il modello di “esordio”, ovvero il Lumia 535, concepito per diffondere quanto più possibile il marchio tra il pubblico.

Tocca adesso a Lumia 435 e Lumia 532 che….

niente, confermano le mire espansionistiche di Microsoft, soprattutto nei mercati emergenti, come Cina e Brasile, più ghiotti e facili da conquistare. Insomma, chi si aspettava uno smartphone Lumia di fascia alta, continuerà ad aspettare.

I due nuovi arrivati saranno venduti ad un prezzo davvero competitivo, sotto i 100 euro. Offriranno entrambi la nuova versione del sistema operativo, Windows Phone 8.1, con l’ultima personalizzazione Lumia Denim. Il più economico è il Lumia 435 con un prezzo che si aggira sui 70/80 euro. Dà il via alla serie 400 con un processore dual core, uno schermo da 4 pollici, un giga di ram e 8 giga di memoria interna (espandibile). La fotocamera frontale è da 0,3 megapixel e quella posteriore da 2 megapixel.

Le stesse caratteristiche potremo trovarle sul Lumia 532, successore del Lumia 530, fatta eccezione del processore (qui è un quad core) e della fotocamera posteriore (5 megapixel). Quest’ultimo modello avrà un prezzo di poco superiore al primo, una decina di euro per l’esattezza.
Nessuno dei due è dotato di flash né del tasto dedicato per la fotocamera.
E’ prevista per entrambi una versione dual sim, che probabilmente non sarà commercializzata in Italia, e saranno disponibili, dal mese di Febbraio, nei colori della serie Lumia: verde, arancione, bianco e nero.

Visitate questa pagina per avere più informazioni sul Lumia 435 e questa per saperne di più sul Lumia 532.

Personalmente credo siano dei telefoni, tutto sommato, gradevoli.
Ma è davvero questo il modo in cui Microsoft vuole andare avanti nel settore? Producendo telefoni entry level per mercati emergenti? Auguro di cuore a Microsoft di raggiungere le quote di mercato che desidera ma questo non vuol dire che debba trascurare gli altri clienti.

E non è un discorso classista ma non può essere un continuo downshifting.

L’attesa per il primo Lumia a marchio Microsoft ha svelato un Lumia 535, altro entry level, progetto non così ambizioso e, stando a quanto si legge nei vari forum, non così soddisfacente (basti pensare al fix rilasciato appositamente per il touch screen).

Ah! Bei tempi, quelli della gestione Nokia.

MA questa è solo la mia opinione personale.

Mi auguro davvero che Microsoft ci sorprenda, (soprattutto perché ne è perfettamente in grado), non per forza con un top di gamma a livelli incredibili, ma con un modello che permetta di sfruttare tutte le potenzialità del sistema operativo combinate alle funzionalità degli smartphone odierni, destinati ai mercati dei “paesi industrializzati”.

Voi, che decisione avreste preso? Avreste puntato ad una diffusione a macchia d’olio oppure optato per una via più graduale, selettiva, ma più lenta? Comprereste uno di questi due telefoni?

Fonte: Lumia Conversations
Immagine: microsoft.com

Giuseppe Perri

Annunci

Ti va di condividere la tua opinione?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...