Dubsmash, da piccoli video derivano grandi responsabilità?

Da qualche tempo vediamo dei simpatici video circolare sui social network, ci vengono inviati sui gruppi di Whatsapp o come messaggi privati. La faccia di uno o più amici accompagnata dall’audio di un famoso film, di una serie televisiva, di una canzone. L’applicazione che permette di creare e condividere questi video-selfie è la tanto discussa Dubsmash.

Gli sviluppatori di Dubsmash  hanno, secondo me, colpito nel segno.

Questi ragazzi tedeschi hanno combinato lo scambio quotidiano di video tra gli utenti e il potenziale virale dei contenuti, generando così un traffico elevatissimo. Quest’applicazione, complice la sua semplicità d’utilizzo, ha generato più di dieci milioni di download in pochi mesi.

Uno degli aspetti più discussi riguardo Dubsmash è sicuramente quello legato ai copyright dei campioni audio. Secondo quanto afferma questo articolo su The Week, quello di Dubsmash è un caso abbastanza delicato. Se da un lato è perfettamente legale la condivisione di materiale protetto da copyright tramite messaggio privato con amici, dall’altro la condivisione sui social network lo rende potenzialmente accessibile a chiunque. Chi condivide pubblicamente video-selfie realizzati con Dubsmash potrebbe tecnicamente essere perseguito legalmente. In breve solo i video che non contengono audio protetto da copyright potrebbero essere condivisi pubblicamente (come, per esempio: versi di animali o audio creato dall’utente).

Questo è senza dubbio il momento d’oro di Dubsmash ma una domanda sorge spontanea: sarà un ennesimo fuoco di paglia? Altre volte abbiamo visto applicazioni che dopo un periodo di successo stratosferico sono cadute nel dimenticatoio.

Nel frattempo Dubsmash divide gli utenti. Se molti lo trovano simpatico altrettanti non lo sopportano, criticandolo duramente sui social.

Voi cosa pensate? Avete scaricato Dubsmash sul vostro smartphone?

E’ possibile scaricare l’applicazione periOS e Android rispettivamente da AppStore e GooglePlay. Io, essendo un utente Windows Phone, non ho l’applicazione ufficiale disponibile nello store.

Ho provato Dubscratch e se cliccate qui vi dico cosa ne penso.

Fonte: The Week

Giuseppe Perri

Annunci

One thought on “Dubsmash, da piccoli video derivano grandi responsabilità?

Ti va di condividere la tua opinione?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...