L’attesa è finita, arriva Lumia 950. Salverà Microsoft?

Ci siamo, finalmente è iniziata la commercializzazione dei nuovi top di gamma Microsoft. Per ora solo negli Stati Uniti ma tra qualche giorno saranno disponibili per tutti sia il Lumia 950 che il Lumia 950XL (modello gemello con schermo da 5,7″). Windows Phone torna quindi ad avere un top di gamma attuale, dai tempi del Nokia Lumia 930 nell’aprile 2014. Immediatamente, le recensioni, le prime impressioni e post più o meno dettagliati e più o meno imparziali hanno cominciato a propagarsi in rete.

Personalmente sono stato colpito da quello che ha dichiarato Daniel Rubino (Windows Central), un po’ meno sorpreso, invece da quello che ha scritto Dan Seifert, data la particolare ammirazione che lo staff di The Verge ha per Apple. Per questo post mi sono concentrato sul suono di queste due campane, non tanto per questione di fama, autorevolezza o chissà cosa ma per l’approccio che entrambe le redazioni hanno verso i Windows Phone.

Un po’ tutti quelli che si stanno occupando di questi due modelli, ed implicitamente di Windows 10 Mobile, li definiscono come dispositivi che possono allontanare Windows Phone dal precipizio, dare a Microsoft voce in capitolo in campo di smartphone o addirittura salvare le sorti della casa di Redmond. Perché? E come possono farlo?

Hardware Upgrade riporta i dati di un’analisi Gartner che mostra il picco negativo per quanto riguarda Windows Phone e che li esclude dall’elenco dei protagonisti in questo settore…non solo, l’analisi non vede in Windows 10 Mobile un fattore di crescita o miglioramento per quanto riguarda le vendite di smartphone con questo SO.

Tornando a ciò che riguarda il Lumia 950 (qui tutte le specifiche tecniche), sicuramente non ha deluso ma è chiaro che alcune aspettative non sono state soddisfatte. Quali sono i punti in cui Microsoft si è confusa, in cui si è ostinata a non cambiare, a non osare? Su quali caratteristiche si è concentrato il dibattito sul web e sui social network?

Policarbonato
dai, ancora policarbonato, su un top di gamma? Ricordate la cornice d’alluminio sul NOKIA Lumia 925, sul NOKIA Lumia 930 e anche sul NOKIA Lumia 830. Non voglio essere razzista nei confronti dei materiali ma, se devi costruire un top di gamma, vacci piano con la plastica. Anche le due testate citate sopra sembrano non essere particolarmente entusiaste, The Verge definisce la scocca “noiosa e pacchiana“, il terminale sarebbe privo di ogni elemento di design e per questo simile ad una placca rettangolare…cheap. Windows Central non ci va così dura ma è consapevole che la plastica conferisce un aspetto economico, di bassa fascia, al telefono e, anche se affermano che in questo modo è più leggero, che non si romperà in mille pezzi e non avrà bisogno di una cover (…) alla fine ammettono che non merita un premio per il migliore design.

Si capisce che nutro ancora un profondo amore per la casa finlandese e il suo design?

Le principali caratteristiche di Microsoft Lumia 950 / 950 XL:

Windows Hello

Si tratta del sistema di riconoscimento messo a punto da Microsoft e si basa sulla scansione dell’iride, in sostanza con uno sguardo potremo sbloccare il nostro dispositivo Windows 10 o fare acquisti sul Microsoft Store. Ok, è davvero un’innovazione ma mentre Windows Central si chiede se fosse necessario questo sistema, e non magari un “classico” lettore d’impronte digitali (ndr), The Verge afferma che si, funziona ma è lenta e si rischia di sembrare strani usando questa funzione (lo smartphone deve essere molto vicino al volto).

Windows Hello - immagine di Windows Central
Windows Hello – immagine da Windows Central

E’ vero che questa tecnologia è molto efficiente in termini di sicurezza, è vero che ormai tutti i top di gamma hanno qualcosa del genere, Microsoft (per fortuna o per disgrazia) è diversa ed ha puntato sull’iride, non sulle dita, neanche sul volto, ha percorso una nuova strada. Innovazione, baby.
Tuttavia, alcuni utenti sono un po’ restii a fornire questo tipo di informazioni, almeno al momento. C’è da dire però che Windows Hello non condivide immagini dei nostri occhi sul cloud ma crea uno schizzo criptato conservato sulla memoria del telefono. Diciamo che un lettore di impronte digitali, forse, sarebbe stata la soluzione più adatta. Magari avrebbero potuto implementare il lettore dell’iride sulla prossima generazione di Lumia…

Continuum

Continuum è davvero una bomba, ti permette di usare il tuo Lumia come un PC. Sappiamo che Windows 10 vuole essere un sistema unificato, anche grazie alle universal app. Ad esempio, torni a casa e vuoi riordinare le foto della gita o i file office, o più in generale vuoi usare lo schermo della TV come monitor del tuo smartphone, le applicazioni si adegueranno alle dimensioni dello schermo e sarà come usare un PC. Continuum si usa in due modi:

  •  tramite l’apposita dock di Microsoft, un adattatore con varie prese USB per mouse e tastiera (lo schermo del telefono può fare da trackpad)
    Il suo prezzo è circa 100 €, in regalo per chi prenota un Lumia 950XL entro il 31 gennaio 2016
  • Tramite supporto Miracast
Continuum in funzione. In basso a sinistra: Lumia950 e dock Microsoft. Immagine The Verge
Continuum in funzione. In basso a sinistra: Lumia950 e dock Microsoft. Immagine da The Verge

Questa funzione affascina davvero tutti, e potrebbe anche mandare in pensione il classico PC – e chissà se non è proprio questa l’idea – , ma quello su cui convergono un po’ tutti è: “si, ok è una bomba ma chi lo userà davvero?” Effettivamente, si è pronti per questa rivoluzione che è continuum? Secondo me non è per tutti (forse non è per me in testa) ma staremo a vedere… Anche qui Windows Central strizza l’occhio a Continuum esaltandone i pregi e spingendoci a trovare nuovi modi per utilizzare questa tecnologia. The Verge ci riporta alla realtà, “Continuum funziona con poche app”, lamentando che app come Slack o Netflix non sono tra quelle…e poi affonda il colpo… client email come Gmail non sono supportati, app come snapchat mancano nello store, non si possono sincronizzare gli smartwatch…ci risiamo, avete capito, il sempre attuale app gap. Non possiamo dare tutti i torti a Dan Seifert che “rimprovera” anche Instagram e Twitter.

Camera

Anche per quanto riguarda la fotocamera ci sono pareri contrapposti, secondo Windows Central è la migliore di sempre. L’opinione di The Verge è diversa, riconosce che fa belle foto ma non ha niente di più rispetto agli altri smartphone e, soprattutto, non ha quelle funzioni stupefacenti dei Lumia del passato…
Io non ho visto personalmente che tipo di foto fa questo Lumia 950 ma sono positivamente colpito dal ritorno del tasto dedicato della fotocamera, inoltre stiamo parlando di un sensore da 20 megapixel, PureView (tecnologia Nokia), con triplo flash led. Sarà possibile girare video in 4k, altissima definizione, e guardarli poi su un display che credo piacerà a tutti, si tratta di un 5,2″ QuadHD, anche se secondo The Verge è un po’ sbiadito…..

Forse, però, ciò che davvero è clamoroso è la solita costante dell’app gap, che non ha mai abbandonato l’ecosistema Windows.
Le universal app avranno il supporto necessario? Daranno a Windows 10 linfa vitale o saranno un flop? Perché non riscuote interesse un sistema così ingegnoso?
Anche Windows Central si sofferma sul tema delle app, definendo la differenza tra Windows 10 e le altre piattaforme il vero “elefante nella stanza”. La qualità e l’esperienza d’uso sono tirate in ballo da entrambi: perché le app Microsoft funzionano meglio su altri sistemi operativi? Perché Skype, e anche Office ormai, su iOS e Android hanno una marcia in più? The Verge non ci gira intorno e afferma che questo è l’obiettivo di Nadella, che punta sulla diffusione dei servizi di Microsoft a prescindere dalla piattaforma d’utilizzo. Cloud first, si diceva qui.

Personalmente credo che Microsoft si è un po’ confusa qui, o meglio, sembra che Microsoft si vuole ostinare a tenere un profilo basso. I nuovi Lumia top di gamma hanno le carte in regola per essere tra i grandi, ma non vogliono uscire… la voce. Microsoft forse dovrebbe ascoltare di più i desideri degli utenti per evitare vari dissapori tra i sostenitori di Windows Phone e Lumia, e di conseguenza il sistema unificato Windows 10, ed anche per evitare domande, lecite allo stato delle cose, come quella che Daniel Rubino di Windows Central si pone: è un telefono destinato ai fan di Windows Phone o riuscirà ad attirare nuovi clienti da altre piattaforme?

Profilo sinistro di Lumia 950 - immagine Windows Central
Profilo sinistro di Lumia 950 – immagine da Windows Central
Mio Lumia 640 XL profilo sx
Profilo sinistro del mio Lumia 640XL, di certo non un top di gamma. Notate una somiglianza?

 

 

 

 

 

 

Lumia 950 ha un design tutto sommato piacevole ma immaginatelo con una cornice in alluminio, magari sullo stile di Nokia Lumia 930, immaginatelo con un lettore di impronte digitali e soprattutto immaginate non ci sia uno store pieno di applicazioni che lasciano a desiderare per numero e molte volte per qualità… per quanto tempo dovremo continuare ad immaginarlo?

Non sarà questo Lumia 950, né il suo fratello più grande, il salvatore di Microsoft, semplicemente perché non devono essere loro. Sarebbe invece opportuna una riflessione profonda sulle prossime mosse commerciali. Una delle prime il prezzo, 600 € per questo telefono (diventano 700 € per Lumia 950 XL) sono un po’ troppi, secondo me.

C’è ancora molto da fare e sicuramente Microsoft sa come farlo, basti guardare ai servizi che offre. Forse servirebbe un po’ meno cloud e un po’ di studio sui prodotti…o alla fine, come chiosa Seifert, saremo clienti Microsoft soddisfatti che gestiscono le proprie email con Outlook per iPhone“.

Pensate che Microsoft abbia bisogno di un salvatore? E, nel caso, può  questo smartphone salvare i prodotti Microsoft dal collasso?
Parliamone…

 

Fonti:

Windows Central
http://www.windowscentral.com/lumia-950-review

The Verge
http://www.theverge.com/2015/11/20/9767266/microsoft-lumia-950-review-windows-10-continuum

Hardware Upgrade
http://www.hwupgrade.it/news/telefonia/windows-phone-giu-in-picchiata-quote-sotto-il-2-e-futuro-incerto_59662.html

Giuseppe Perri

Annunci

One thought on “L’attesa è finita, arriva Lumia 950. Salverà Microsoft?

Ti va di condividere la tua opinione?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...