L’attesa è finita, arriva Lumia 950. Salverà Microsoft?

Ci siamo, finalmente è iniziata la commercializzazione dei nuovi top di gamma Microsoft. Per ora solo negli Stati Uniti ma tra qualche giorno saranno disponibili per tutti sia il Lumia 950 che il Lumia 950XL (modello gemello con schermo da 5,7″). Windows Phone torna quindi ad avere un top di gamma attuale, dai tempi del Nokia Lumia 930 nell’aprile 2014. Immediatamente, le recensioni, le prime impressioni e post più o meno dettagliati e più o meno imparziali hanno cominciato a propagarsi in rete. Continua a leggere

Annunci

AIDA64: i dispositivi Windows 10 non hanno più segreti

Ok, ok, ok, la verità prima di tutto…stavo cercando CPU-Z nello store Microsoft.
Nessun risultato.
Lasciando nella stringa di comando solo “CPU” il primo risultato mi ha sorpreso
e mi ha ricordato Windows XP…

Chi vuole sapere di più riguardo il Windows Phone che ha in mano può controllare le voci Informazioni su o Extra e info dalla voce impostazioni.
Chi, invece, vuole davvero sapere di più riguardo il Windows Phone che ha in mano può provare AIDA64.

AIDA64 è un software che monitora il sistema e le prestazioni, deriva da AIDA32, ed è prodotto dall’azienda ungherese FinalWire.
Nello store Windows è presente l’applicazione AIDA64 sviluppata come U.W.P. (Universal Windows Platform), di conseguenza quella singola applicazione funzionerà su tutti i sistemi Windows, PC con Windows 10, smartphone (anche Windows Phone 8.1) tablet, Xbox e HoloLens. Continua a leggere

OneDrive: Microsoft riorganizza il suo cloud, gratis solo 5GB

Satya Nadella è il CEO di Microsoft. OneDrive è il servizio di archiviazione di Microsoft. Il numero degli utenti della piattaforma Office sta crescendo, cresce il numero di chi usa lo spazio OneDrive per archiviare i propri file.
In una delle sue prime conferenze stampa, e anche nella prima e-mail ai dipendenti², l’ Amministratore Delegato ha definito il nostro mondo come quello del:

“mobile first, cloud first”

In effetti, ormai, i documenti vengono consultati sempre più in mobilità e non c’è bisogno di averli lì, sul telefono, li hai nel cloud!
Continua a leggere

Lumia 640 XL, il phablet economico di Microsoft

Per quanto tempo abbiamo aspettato un Lumia dalle grandi prestazioni in termini di multimedialità e fotocamera, ma soprattutto con componenti hardware e software degne di un top di gamma? Continueremo ad aspettare, almeno fino al lancio di Windows 10, ma per chi volesse provare un phablet Windows Phone, o approcciarsi a questo ecosistema, il Microsoft Lumia 640 XL, grazie ad un prezzo davvero accattivante, rappresenta un’ottima occasione. È disponibile sul mercato in versione base, versione dual sim o versione LTE (connessione veloce). Da un paio di settimane il mio Nokia Lumia 925 è nella sua scatola, mentre in mano mi ritrovo questo bellissimo dispositivo con un display da 5,7 pollici che, se a primo impatto “spaventa”, dopo qualche ora si inizia ad apprezzare. Continua a leggere

WhatsApp porta le chiamate anche su Windows Phone

WhatsApp aggiorna l’applicazione per la piattaforma Windows Phone e permette agli utenti di effettuare chiamate evitando di usare la rete telefonica. Si sfrutterà, infatti, la tecnologia VoIP (Voice Over Internet Protocol).

Continua a leggere

BitTorrent Shoot, nuovo e veloce modo di scambiare file su smartphone.

Una nuova applicazione si affaccia nel panorama delle condivisioni su smartphone.
Probabilmente vi state chiedendo quale possa essere la novità…

Shoot è presentata da BitTorrent, la celebre piattaforma di file sharing. Questa nuova applicazione è disponibile per Windows Phone, iOS e Android e permette uno scambio semplice e veloce di file tra smartphone.

Per utilizzare Shoot non abbiamo bisogno di creare un account, non abbiamo bisogno di appoggiarci ad un cloud, non dobbiamo preoccuparci della dimensione dei file che vogliamo scambiare. Il trasferimento avviene tramite rete dati o Wi-Fi direct (una connessione diretta tra dispositivi), dunque le velocità di trasferimento può essere davvero elevata.

Continua a leggere

OneDrive si aggiorna, adesso Cortana trova i tuoi file.

L’ultimo aggiornamento dell’applicazione OneDrive per WindowsPhone è finalmente disponibile e ci permette di risalire al file che stiamo cercando semplicemente chiedendo alla nostra assistente personale, Cortana, di trovarlo.

ImmagineCome usare Cortana su OneDrive:

Per quanto riguarda le immagini non ci dobbiamo aspettare che Cortana riconosca una foto di una motocicletta, o di un pallone da rugby. Nonostante qualcuno dica che sia possibile effettuare così una ricerca ottenendo risultati, tutto si basa sui tag della foto e, soprattutto, sul nome del file. Continua a leggere